Home /

Garanzia

Garanzia generale B2B sui Prodotti della Panzeri Carlo S.r.l.

In base alla presente garanzia (di seguito la "Garanzia"), fatte salve le limitazioni di seguito specificate, la società Panzeri Carlo S.r.l. (di seguito la "Garante") garantisce che i prodotti acquistati, dopo il 01/04/2016 e direttamente da essa, da parte dei clienti B2B, il cui ufficio acquirente abbia sede nell’Unione Europea o nell’EFTA (di seguito rispettivamente i "Prodotti" e gli "Acquirenti"), siano esenti da difetti relativi a componenti, materiali ed alla produzione degli stessi, a condizione che siano utilizzati in osservanza dei termini e condizioni d’uso, in modo adeguato allo scopo e in conformità con i manuali d'uso.

Il Garante fornisce la Garanzia ai seguenti termini e condizioni:

1) Garanzia unica

1.1 Gli Acquirenti danno atto che la Garanzia sarà l'unica garanzia prestata dalla Garante per quanto riguarda i Prodotti e che la stessa comprenderà tutte le garanzie fornite dalla Garante, sia contrattuali che previste da leggi e regolamenti vigenti.

2) Prodotti

2.1 Come suindicato, i Prodotti si identificheranno con tutti gli articoli venduti dalla Garante e acquistati, dopo il 01/04/2016 e direttamente da essa, dagli Acquirenti.

2.2 In ogni caso, viene riconosciuto dagli Acquirenti che la Garanzia non coprirà eventuali prodotti o componenti venduti dalla Garante, i quali non siano stati direttamente prodotti da quest'ultima, qualora siano forniti di marchio e tale marchio sia diverso da "Panzeri".

2.3 In deroga al precedente paragrafo 2.1, la Garanzia non coprirà anche i seguenti Prodotti (di seguito i "Prodotti Eccezionali"):
• gli alimentatori elettronici, quando non siano confezionati e venduti dalla Garante insieme ai Prodotti incorporanti moduli LED a cui appartengono, al momento della prima consegna; e
• gli stessi Prodotti incorporanti moduli LED, quando non siano confezionati e venduti dalla Garante insieme agli alimentatori elettronici degli stessi, al momento della prima consegna.

3) Durata della Garanzia

3.1 La Garanzia coprirà i difetti dei Prodotti derivanti a loro volta da difetti nei componenti, nei materiali o nella produzione degli stessi, se tali difetti verranno scoperti entro un periodo di 2 (due) anni dalla data della fattura (di seguito denominato il "Periodo di Validità") ed una denuncia scritta con ricevuta di ritorno ne verrà inviata alla Garante entro 20 (venti) giorni dalla scoperta.

3.2 Il Periodo di Validità non sarà prorogato del tempo intercorrente dalla scoperta dei difetti nei Prodotti fino alla loro riparazione o sostituzione, né ricomincerà in seguito alla suddetta riparazione o sostituzione.

4) I servizi di garanzia (ossia di riparazione o sostituzione) e condizioni di fornitura degli stessi

4.1 Durante il Periodo di Validità, la Garante riparerà o sostituirà, a sua discrezione, ma - in ogni caso - a proprie spese, i Prodotti difettosi che le verranno denunciati dagli Acquirenti.

4.2 Fatte salve le ulteriori limitazioni e condizioni previste nella Garanzia, i Prodotti saranno considerati “difettosi” solo se non riusciranno ad espletare, in condizioni di utilizzo e di servizio normali, le proprie funzioni come indicato nei manuali di utilizzo o nelle specifiche tecniche fornite con gli stessi e se tale circostanza è provata e riconosciuta dalla Garante.

4.3 Per consentire alla Garante di eseguire i controlli ritenuti adeguati dalla stessa, al fine di confermare o negare la sussistenza di difetti nei Prodotti, quando gli Acquirenti individueranno Prodotti asseritamente difettosi e ne invieranno una denuncia scritta ai sensi del precedente paragrafo 3.1, gli stessi dovranno preservarli integri, con tutti i loro componenti e nelle medesime condizioni in cui erano al momento dell'asserita scoperta dei difetti (inclusa la sorgente luminosa), fintanto che la Garante lo ritenga opportuno per eseguire le proprie verifiche.

4.4 I suddetti servizi di riparazione e sostituzione saranno forniti dalla Garante alle seguenti condizioni:
• gli Acquirenti, nell’inviare la denuncia alla Garante ai sensi del paragrafo 3.1, dovranno fornire anche:
a) prove della data di acquisto, di consegna e di installazione che siano ritenute soddisfacenti dalla Garante;
b) un'adeguata documentazione fiscale, evidenziante che abbiano integralmente adempiuto ai propri obblighi di pagamento, in conformità ai termini ed alle condizioni di vendita concordati con la Garante;
c) una descrizione dettagliata, leggibile e comprensibile dei presunti difetti, redatta in lingua italiana;
• i Prodotti asseritamente difettosi dovranno essere riconsegnati dagli Acquirenti integri, in un imballo adeguato (anche in considerazione delle specifiche esigenze di trasporto da soddisfare) e con tutte le loro parti, ovvero altri prodotti confezionati o venduti con essi al momento della prima consegna da parte della Garante, o - in ogni caso - come diversamente indicato da quest'ultima, a condizione che una previa esplicita richiesta scritta relativamente a tale riconsegna sia ricevuta dagli Acquirenti suddetti da parte della Garante stessa;
• la Garante si riserva il diritto di sostituire i Prodotti difettosi con equivalenti privi di difetti, purché tali equivalenti garantiscano efficienza e funzionalità uguali o superiori, rispetto ai Prodotti originari;
• gli Acquirenti riconoscono che gli equivalenti di cui sopra potranno variare dagli originari per forma e dimensioni, a condizione che i requisiti in termini di efficienza e funzionalità di cui al punto precedente siano soddisfatti;
• la Garante si riserva inoltre il diritto di sostituire o riparare i Prodotti difettosi con altri privi di difetti, anche riciclati/riutilizzati o fabbricati con materiali e/o componenti di riciclo/riutilizzo, sempre a condizione che tali Prodotti/componenti/materiali riciclati/riutilizzati garantiscano efficienza e funzionalità uguali o superiori, rispetto ai Prodotti/componenti/materiali originari;
• infine, i Prodotti difettosi sostituiti torneranno nuovamente di proprietà della Garante.

4.5 Gli acquirenti dichiarano espressamente di riconoscere e comprendere che il mancato rispetto di una qualsiasi delle condizioni di cui sopra escluderà la copertura della Garanzia.

5) Esclusioni della Garanzia

5.1 La Garanzia non coprirà:
a) danni e difetti dovuti o derivanti da installazione o configurazione non corretta, o da altre attività di montaggio o di manutenzione non conformi alle leggi ed ai regolamenti applicabili, in contrasto con i manuali operativi o contraddittorie alle specifiche tecniche forniti con i Prodotti dalla Garante, e - più in generale - da qualsiasi installazione, configurazione o altre attività di montaggio o di manutenzione effettuate da personale o tecnici esterni non adeguatamente qualificati;
b) danni e difetti dovuti o derivanti da imprevedibili fenomeni naturali, eventi inattesi, tensione elettrica inadeguata o materiali di consumo difettosi, e - più in generale - da qualsiasi incidente od altri fattori esterni fuori dal ragionevole controllo della Garante;
c) danni e difetti dovuti o derivanti dall'uso di materiali di consumo impropri o non originali;
d) danni e difetti dovuti o derivanti da colpa o da imperizia dell'utilizzatore, e - più in generale - da qualsiasi errato utilizzo, negligenza o abuso da parte del suddetto utilizzatore, così come da qualsiasi altro utilizzo non conforme alle leggi ed ai regolamenti applicabili, in contrasto con i manuali operativi o contraddittorie alle specifiche tecniche forniti con i Prodotti dalla Garante;
e) danni e difetti dovuti o derivanti dal trasporto e dalle movimentazioni ;
f) danni e difetti dovuti o derivanti da disturbi impulsivi (surges), ove gli stessi non siano compatibili con le soglie consentite dalle vigenti norme applicabili IEC 61000-4-5: 2005 ed IEC 61547: 2009;
g) danni e difetti dovuti o derivanti dall'uso dei Prodotti in ambienti non conformi con le soglie di tensione dell'alimentazione elettrica e/o di temperatura ed umidità consentiti dalle vigenti norme applicabili, e - più in generale - da qualsiasi sollecitazione elettrica, meccanica o chimica non conforme alle suddette soglie;
h) i Prodotti comunque manomessi dagli Acquirenti o da terzi, anche mediante loro riparazione o volontarie variazioni costruttive, modifiche e loro aggiustamenti;
i) i Prodotti rispetto ai quali gli Acquirenti non abbiano integralmente adempiuto ai propri obblighi di pagamento, in base ai termini ed alle condizioni di vendita concordate con la Garante, o per i quali non siano in grado di fornire adeguata documentazione fiscale, come prova di acquisto e di pagamento degli stessi;
j) i Prodotti funzionanti che emettono soggettive rumorosità, a condizione che, in ogni caso, siano compatibili con le soglie consentite dalle vigenti norme applicabili;
k) le parti in plastica e verniciate dei Prodotti che mostrino scolorimento o deterioramento a causa della naturale usura;
l) le parti consumabili dei Prodotti con una funzionalità normalmente limitata nel tempo a causa del loro naturale logorio;
m) danni e difetti che causino una performance inadeguata dei Prodotti al di sotto del loro tasso di guasto nominale medio; prendendo atto e restando inteso che quest'ultimo tasso, per gli alimentatori e componenti elettronici o per i moduli LED, è fissato allo 0,2% (zero virgola due per cento) per 1000 (mille) ore di funzionamento, se non diversamente indicato nelle specifiche tecniche fornite con tali Prodotti da parte della Garante;
n) cali nel flusso luminoso dei moduli LED sotto lo 0,6% (zero virgola sei per cento) per 1000 (mille) ore di funzionamento;
o) modifiche o discrepanze, rispetto ai Prodotti incorporanti moduli LED originari, nel flusso luminoso o nel colore della luce dei moduli LED inviati dalla Garante agli Acquirenti in sostituzione di quelli difettosi, od in ordini di completamento successivi;
p) alterazioni del colore della luce dei moduli LED, anche rispetto a quello di altri Prodotti incorporanti moduli LED;
q) le attività specificate nel manuale di istruzioni, che rimarranno di esclusiva responsabilità degli Acquirenti secondo le proprie capacità ed a proprie spese;
r) la riparazione o la sostituzione dei Prodotti difettosi, se effettuata direttamente dagli Acquirenti o da terzi incaricati da questi ultimi, senza il preventivo consenso esplicito in forma scritta dalla Garante;
s) la riparazione o la sostituzione dei Prodotti difettosi, se non restituiti integri dagli Acquirenti, in un imballo adeguato (anche in considerazione delle specifiche esigenze di trasporto da soddisfare) e con tutte le loro parti ovvero altri prodotti confezionati o venduti con essi al momento della prima consegna da parte della Garante, o - in ogni caso - come diversamente indicato da quest'ultima;
t) i costi accessori dovuti o derivanti dalla riparazione o dalla sostituzione dei Prodotti difettosi, tra cui, ma non limitatamente a, quelli per il montaggio e lo smontaggio (ivi compresi quelli connessi ai dispositivi di sollevamento ed alle impalcature, nonché le spese di viaggio del personale o dei tecnici esterni che siano incaricati di tali attività), la manodopera, il trasporto dei Prodotti difettosi e/o di quelli riparati/sostituiti, le trasferte e lo smaltimento, che rimarranno di conseguenza a carico degli Acquirenti;
u) i costi accessori dovuti o derivanti dalla riparazione o dalla sostituzione dei Prodotti asseritamente difettosi, ma che risultino poi non essere tali, tra cui, ma non limitatamente a, quelli per il montaggio e lo smontaggio (ivi compresi quelli connessi ai dispositivi di sollevamento ed alle impalcature, nonché le spese di viaggio del personale o dei tecnici esterni che siano incaricati di tali attività), la manodopera, il trasporto dei Prodotti asseritamente difettosi, le trasferte e lo smaltimento, che rimarranno di conseguenza a carico degli Acquirenti, nonché quelli per la verifica dei Prodotti suddetti, che saranno a loro volta posti a carico degli Acquirenti;
v) la riparazione o la sostituzione di Prodotti danneggiati/non funzionanti che non siano difettosi;
w) i costi accessori dovuti o derivanti dalla riparazione o dalla sostituzione di Prodotti danneggiati/ non funzionanti che non siano difettosi, tra cui, ma non limitatamente a, quelli per il montaggio e lo smontaggio (ivi compresi quelli connessi ai dispositivi di sollevamento ed alle impalcature, nonché le spese di viaggio del personale o dei tecnici esterni che siano incaricati di tali attività), la manodopera, il trasporto dei Prodotti che non siano difettosi, ma danneggiati/non funzionanti o di quelli riparati/sostituiti, le trasferte e lo smaltimento, che rimarranno di conseguenza a carico degli Acquirenti, nonché quelli per la verifica dei Prodotti suddetti, che saranno a loro volta posti a carico degli Acquirenti.

6) Forza maggiore

6.1 La Garante non potrà essere ritenuta responsabile per qualsiasi inadempimento degli obblighi previsti dalla Garanzia, ogni volta che tale inadempimento sia causato da forza maggiore che colpisca la Garante stessa o i produttori dei componenti dei Prodotti non direttamente fabbricati dalla Garante medesima. Per forza maggiore si intende qualsiasi evento o circostanza al di fuori del ragionevole controllo della persona fisica o giuridica colpita che impedisca a quest'ultima di adempiere ai propri obblighi, o causi un'esecuzione dei suddetti obblighi non adeguata alle condizioni concordate per la stessa, e che non poteva essere previsto dalla suddetta persona fisica o giuridica agendo con diligenza professionale al momento dell’assunzione di tali obblighi.

7) Garanzia limitata

7.1 La Garante si riserva il diritto di rifiutarsi di adempiere ai propri obblighi derivanti dalla Garanzia, qualora tale adempimento si traducesse in una violazione delle vigenti leggi applicabili.

7.2 I diritti concessi dalla Garanzia non includeranno il diritto degli Acquirenti a rivendicare: • risarcimenti per qualsiasi mancato guadagno connesso ai difetti dei Prodotti; • risarcimenti per eventuali danni materiali causati dai Prodotti difettosi; • ulteriori risarcimenti per danni derivanti da ogni interruzione di servizio dovuta agli stessi; • qualsiasi sconto, dilazione di pagamento o risoluzione/recesso per giusta causa di/da eventuali contratti di acquisto, fornitura o distribuzione di prodotti - siano essi Prodotti o meno - che possano aver concluso con la Garante; • così come ogni altro onere a carico della Garante che non sia espressamente previsto dalla Garanzia stessa. La Garante, inoltre, non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali danni a cose causati dai suddetti Prodotti.

8) Legge applicabile

8.1 La Garanzia e le garanzie sottese alla stessa dovranno essere regolate ed interpretate in conformità con la legge italiana, ad esclusione delle sue norme di conflitto, in caso prevedano l’applicazione di altre leggi nazionali straniere, nonché della Convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita internazionale di beni, ove disponga condizioni più restrittive od un onere maggiore per la Garante.

9) Giurisdizione

9.1 Il Tribunale di Monza (MB) - Italia avrà competenza esclusiva su qualsiasi controversia relativa ai termini ed alle condizioni della Garanzia e delle garanzie sottese alla stessa, alla loro validità, alla loro applicazione ed alla loro interpretazione. Tuttavia, quando l'oggetto di tali controversie sia riservato, dalla legge applicabile, alla giurisdizione esclusiva dei Tribunali delle Imprese, sarà esclusivamente competente il Tribunale delle Imprese di Milano (MI) - Italia.